Monitoraggio temperatura

FxQuicky -(Match On Board).

FxQuicky è uno scanner intelligente in grado di eseguire al suo interno il riconoscimento di impronte digitali (Match-on-Board).
FxQuicky è la soluzione ideale per rimpiazzare vecchi sistemi di identificazione come badge, barcode, smartcard, RFID con l’impronta digitale. Il PC al quale lo scanner è collegato non è coinvolto nell’elaborazione d’informazioni biometriche: immagini e modelli degli utenti non vengono trasferiti al PC e ciò consente di massimizzare la semplicità di impiego. FxQuicky non necessita dell’uso di un SDK, ma è utilizzabile grazie ad un semplice protocollo chiamato ICP (Integrator Control Protocol), basato su un set di comandi scambiati su una COM virtuale. Questo approccio riduce drasticamente i tempi di integrazione nell’applicazione software.
Sensore impronte digitali

L'elevata risoluzione del sensore integrato (500 dpi) e l'ampia area di cattura migliorano radicalmente le prestazioni del riconoscimento. Grazie a queste caratteristiche vengono ridotti drasticamente i falsi rifiuti causati da errato posizionamento del dito.
Si veda "Una valutazione tecnica delle caratteristiche degli scanner di impronte digitali" per un approfondimento tecnico sull'argomento.


Microprocessore e memoria

Il cuore del modulo FxQuicky è un potente microprocessore RISC 32-bit a 200 MHz basato su core ARM9 che si avvale di 16 MB di memoria RAM. Ciò consente di elaborare in tempo reale immagini di impronte di elevate dimensioni massimizzando l'accuratezza di riconoscimento.

Accuratezza ed efficienza

Il modulo è in grado di operare il riconoscimento dell'impronta digitale sia in verifica di identità (confronto 1:1 a seguito di introduzione di PIN), sia in identificazione (ricerca 1:N su database di utenti registrati) con errori estremamente ridotti. La verifica di identità di un individuo tramite impronta digitale richiede circa 0.8 secondi.

Memorizzazione utenti

FxQuicky può archiviare circa 1000 impronte nella versione base (fino a 10000 impronte nella versione con massima dotazione di memoria flash). Non vengono memorizzate immagini di impronte ma informazioni numeriche estratte da esse (denominate modelli) dalle quali non è possibile risalire alle immagini originali.

Interfaccia seriale comandi (ICP)

FxQuicky può essere interfacciato con sistemi di terze parti tramite il protocollo seriale ICP (Integrator Control Protocol). FxQuicky è visto dal PC come una COM virtuale e lo si può comandare attraverso il set comandi ICP scambiati su questa porta seriale virtuale. FxQuicky opera come un “coprocessore biometrico” con capacità di memorizzazione dei modelli di impronte degli utenti; il sistema esterno (host) agisce come master e invia al modulo FxQuicky richieste di registrazione, verifica di identità, identificazione, ecc. Tramite ICP è possibile esportare i modelli delle impronte all'esterno e caricare i modelli dall'esterno. ICP permette di configurare tutti i parametri del sistema.

Integrazione e Sviluppo

FxQuicky è distribuito con:
  • Software ICPWin per impostare e testare le funzionalità del dispositivo tramite il protocollo ICP;
  • Librerie in C per l’implementazione del data layer ICP;
  • esempi di codice di integrazione in codice sorgente;

Accessori
Fx2Relay/Fx4Relay:
Questa scheda, collegata ad un dispositivo FxQuicky, consente di attivare dei relé (2 per Fx2Relay e 4 per Fx4Relay) che possono pilotare elettroserrature, contatti d'allarme, ecc.
FxRelay, da montare nella parte interna del locale da proteggere, è dotata di microprocessore proprio e comunica con FxQuicky in modo cifrato e con protocollo challenge-response. Risulta pertanto impossibile intercettare i comandi sulla linea che collega FxQuicky a FxRelay e forzare lo scatto dei relé ritrasmettendo sequenze già trasmesse. La scheda può essere programmata in modo semplice e flessibile attraverso FxQuicky; a seguito di identificazione positiva dell'utente viene attivato il relè n°1 per un secondo.
Via USB con protocollo ICP si possono comandare i relè e controllare gli input optoisolati (2 per Fx2Relay e 4 per Fx4Relay).


Memoria Flash estesa: La versione base di FxQuicky è dotata di 8 MByte di memoria Flash (circa 1500 impronte). È possibile realizzare versioni con maggiore quantità di memoria flash: fino a 32 MByte (circa 10000 impronte). Contattare Biometrika per maggiori informazioni.






Tecnologia SUN: la tecnologia SUN di Umpi scherma il lettore di impronte dalla luce troppo forte e diretta del sole.




Attenzione, gli accessori (scheda relé, memoria flash estesa e tecnologia SUN) devono essere ordinati congiuntamente all'unità FxQuicky e non possono essere montati nell'unità successivamente.
Caratteristiche

Sensore impronte digitali: Ottico, risoluzione 500 dpi
Area acquisizione: (13.2 x 25 mm2)
Match-on-Board 
Core ARM9 (200 MHz) + 16 MB RAM

Capacità di memorizzazione 
Base: 4 MB Flash (circa 1500 utenti) Fino a 32 MB Flash (circa 10000 utenti)
Modelli compatibili ISO

Interfaccia e Sviluppo
USB 2.0 HS - Virtual COM Port
Protocollo ICP

Optional  
Scheda relé Fx2Relay
Tecnologia SUN

Ultimi prodotti visualizzati

Email Newsletter
Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Credits by Pianetaitalia.com