Martedí 23 Maggio 2017

CONDIVIDI

Metlac diventa Smart Factory con SimpleLife

Metlac, seconda azienda in Europa nel comparto del “metal packaging cloathing”, ha scelto SimpleLife per ampliare il processo di digitalizzazione e automazione della fabbrica in chiave Industry 4.0, diventando uno dei primi esempi di Smart Factory italiana. Una soluzione innovativo che ha permesso di integrare, oltre all’automazione dei processi produttivi, la gestione dell’illuminazione, dell’energia e della sicurezza in un'unica piattaforma sempre connessa in grado di comunicare con ciascun dispositivo periferico attraverso la rete elettrica esistente permettendo così un’implementazione semplice, veloce e a basso costo infrastrutturale, delle funzioni richieste. Il progetto è stato realizzato attraverso l’installazione dei moduli SLM LAN, SLT e SL4D nei quadri d’alimentazione delle principali aree dell’edificio (produzione, magazzino, laboratori, uffici, ambienti esterni) e dei moduli DIVO E per il telecontrollo punto a punto delle luci LED presenti all’esterno. Attraverso il software di supervisione Cloud–ready EasyCon, l’operatore incaricato può:

 

• programmare l’illuminazione degli ambienti interni in base alla presenza e alla luminosità

• programmare i cicli orari di accensione, spegnimento, riduzione di ogni luce esterna

• controllare i consumi energetici generali e delle singole zone

• impostare gli orari di apertura/chiusura dei cancelli attraverso l’attivazione dell’antifurto

• gestire il sistema di aspirazione e ricircolo dell’aria all’interno dei laboratori in base alla presenza degli operatori

• monitorare lo stato dei componenti dell’impianto per rilevare in tempo reale eventuali anomalie e malfunzionamenti

 

SimpleLife è un sistema flessibile e modulare. Grazie alla sua architettura “aperta”, Metlac potrà in futuro integrare con facilità nuove funzioni e servizi per aumentare il confort, la sicurezza e l’efficienza energetica negli spazi interni ed esterni dell’edificio, mantenendo inalterato l’impianto esistente.